Vivere la contemporaneità nel centro storico di Ragusa…un edificio che all’esterno si integra con austerità nel contesto e ne mantiene i caratteri storici ma che al suo interno stupisce con un gioco di volumi, di doppie altezze e di luce.

Uscire di casa, tornare a casa: sono due gesti quotidiani in apparenza banali; invece hanno un formidabile senso simbolico. Se non esci ti avveleni, se non torni ti perdi.
(Fausto Gianfranceschi)